Calcio in spiaggia, basta un pallone per far divertire i bambini in vacanza.
24-07-2017

Uno degli sport più amati da adulti e bambini è facile da praticare anche in vacanza, basta un pallone e il gioco è fatto e con beach soccer e calcio tennis il divertimento è assicurato!

Il calcio è uno sport che unisce, accomuna, avvicina in tutti i suoi aspetti perché è squadra, gioco, passione. E voglia di vincere. Travolge giocarlo, travolge guardarlo. È uno sport fisico e tecnico e praticato a livello professionale, ha un rilevante aspetto tattico. Non c’è un’età, non c’è uno stato sociale, è l’amore per questo sport che muove tutto.

E tutto è cominciato in Inghilterra, nella seconda metà del XIX secolo. Da allora il calcio si è diffuso prima in Europa  poi in Sud America e quindi nel resto del mondo.

Una delle cose che più ci piace di questo sport, ormai diventato il più popolare al mondo, anche per numero di spettatori, è che è regolato da norme semplici, si gioca solo con un pallone ma senza attrezzature particolari e, data la possibilità di adattarsi ai luoghi e alle situazioni più diverse, si può praticare davvero ovunque: per strada; in spiaggia; al parco; in campagna; in città. Tanti bambini subiscono il fascino di questo sport e allora bastano un pallone e un po’ di spazio e poi tutti in spiaggia, dove saranno le infradito a delimitare le porte, per un gol che ha tutto il sapore dell’estate! E se la sfida è una partita seria, ecco le regole beach soccer :

  • Un campo normale misura 37 m per 28 m;
  • Si gioca a piedi nudi;
  • Ogni squadra è costituita da 5 giocatori;
  • Si giocano 3 tempi di 12 minuti ciascuno con 3 minuti di intervallo tra un tempo e l’altro;
  • La partita non può finire in parità quindi, se necessario, si giocano tempi supplementari di 3 minuti con golden gol ed eventualmente i rigori.

Una divertente variante di questo sport così coinvolgente, è il calcio tennis, nato di recente e diffusosi nei villaggi turistici. Originariamente era giocato esclusivamente sui campi da tennis ma, negli ultimi tempi, viene praticato anche in spiaggia. Si gioca in squadre di 2, 3, 4, raramente 5 giocatori. Le regole sono una combinazione di quelle del calcio, del tennis e del beach volley:

  • La partita si gioca al meglio dei 3 set con ogni set vinto al raggiungimento del 15° punto;
  • Si gioca su un campo lungo circa 8 metri e diviso da una rete alta 1 metro;
  • Il giocatore della squadra che batte, si deve porre all’esterno della linea del campo e lanciare la palla nel campo avversario (senza toccare la rete e senza farla rimbalzare nel proprio), calciandola esclusivamente con il piede dopo averla lanciata in aria con le mani e colpendola al volo o di rimbalzo;
  • La squadra che riceve la battuta deve rimandare la palla nel campo avversario con un massimo di tre tocchi;
  • La palla può essere colpita in modo valido con tutte le parti del corpo eccetto braccia e mani (come nel calcio). Non sono consentiti i doppi tocchi;
  • Toccata la palla una volta, questa non può più rimbalzare in terra (sono consentiti solo passaggi al volo);
  •  L’invasione di campo avviene quando si tocca la rete con il corpo o si tocca l’avversario nel suo campo al di sopra della rete. Se con una parte del proprio corpo si entra nel campo avversario senza toccare nessuno, non si commette invasione. L’invasione di campo commessa dà il punto all’avversario;
  • Non esiste il cambio palla ed ogni punto viene assegnato immediatamente come nel caso dei tie break della pallavolo.

 

La mammacuriosità: Il calcio nacque nei college britannici come sport d’élite. Le classi erano sempre composte da dieci alunni e a questi si aggiungeva il maestro che giocava insieme a loro, si consolidò così la consuetudine di giocare in undici. Nel 1848 all’Università di Cambridge, si tenne una riunione con i rappresentanti delle varie scuole e club inglesi in occasione della quale vennero stilate le prime basilari regole del calcio, dette anche Regole di Cambridge. Il 24 ottobre 1857 a Sheffield fu fondata la prima squadra di calcio della storia: lo Sheffield FC.